I Nostri Sponsor

VII edizione del Torneo “Livio Gottardo”

L’immutato entusiasmo della prima volta.

Con lo stesso entusiasmo di sempre si è svolta la VII^ edizione del Torneo di Minibasket Memoriali 12 “Livio Gottardo”, l’ormai storico appuntamento nel panorama sportivo della Riviera del Brenta.

Circa 150 i giovani cestisti (categoria “Scoiattoli” 8/9 anni), hanno dato colore e calore a questo evento che ha visto coinvolte ben 9 squadre della provincia di Venezia e Padova, con la gradita partecipazione della squadra di Castiglione Murri in provincia di Bologna.

Tre i gironi:

Girone A: Dolphins Dolo, Basket Salzano, Polisportiva Cazzago

Girone B: Dolphins Mira, Castiglione Murri, Petrarca Padova

Girone C: Umana Reyer Venezia, Jolly Basket, BK Papa Luciani

Alle ore 15.00 di sabato 1 giugno sono iniziate le partire di qualificazione presso le palestre degli istituti “Galilei” e “Lazzari” alla presenza di numerosi e chiassosi gruppi di tifosi.

Il torneo non prevede una classifica finale ma i nostri emozionatissimi e tesissimi atleti conoscono le loro capacità e quelle dei loro avversari con i quali hanno giocato spesso, determinando così una competizione che si è fatta sempre più viva ed entusiasmante perché consapevoli che tre erano le squadre che avrebbero giocato la finale nel consueto campo da basket che viene appositamente attrezzato per l’occasione nella suggestiva cornice dell’”Antico Squero” di Dolo.

Il maltempo imperversa in questo periodo e gli organizzatori temono per le partite che si devono disputare all’aperto.

Ma nessuno ci può fermare! Quindi… ritrovo dei “possenti” volontari (i vecchi esperti e i nuovi che devono imparare per l’anno prossimo) alle ore 6.30 di domenica mattina (riti scaramantici e preghiere contro la pioggia hanno accompagnato la notte) per allestire il campo da basket nella piazzetta dello “Squero”.

E non solo: transenne, tavoli, sedie, il rinfresco… Alle ore 8.15 è già tutto pronto e al momento… non piove!

Alle 8.30, con quell’aria “frizzantina” (temperatura 14°), le prime due squadre si preparano per la partita: il Dolphins Dolo e il Castiglione Murri, che ha pernottato nella bella cittadina di Dolo.

Alle ore 9.00 il fischio di inizio.

Nello stesso momento nelle palestre “Galilei” e “Lazzari” si svolgono in contemporanea le partite delle squadre nei gironi di rispettiva classifica.

Alla fine arriveranno tutti all’”Antico Squero” per le premiazioni.

Alle ore 13.30 finiscono le partite allo “Squero”.

Tutte le squadre che hanno disputato le partire nelle palestre degli istituti ci hanno già raggiunto per le premiazioni.

Qualche atleta per colmare un languorino, si aggira tra i tavoli del rinfresco offerto dalla società organizzatrice e allestito dai “volontargenitori”.

Ci accorgiamo di essere un po’ in ritardo rispetto alla tabella di marcia ma poco importa perché siamo felici: dei risultati conseguiti (onore ai delfini!!), perché non ha piovuto, per la bella partecipazione, ma soprattutto perché domani possiamo raccontare di belle storie di solidarietà, di semplici ma importanti gesti di amicizia.

Le squadre, ordinatamente schierate, ricevono il saluto del Presidente dei Dolphins Dolo, Massimo Pavan e dell’Assessore allo Sport del Comune di Dolo, Cecilia Canova.

Non poteva mancare e non è mai mancata la presenza della famiglia Gottardo; L’ elegantissima moglie di Livio e suo figlio hanno premiato tutti i piccoli “cestisti” con coppa (colma di chupa chups) e medaglia rigorosamente uguali per tutti.

E’ arrivato il momento di “catapultarsi” sul rinfresco! Uno schieramento di “volontargenitori” è pronto a distribuire a tutti i partecipanti succulenti panini, squisita pizza e gli eccezionali dolci preparati dalle belle e brave mamme dei delfini.

Una particolare menzione meritano tutti i genitori che hanno contribuito ad organizzare e gestire l’evento. Un grazie speciale a quei genitori che si sono alzati all’alba la mattina del 2 giugno per allestire il campo e il tavolo nella piazza dello Squero: ci ha piacevolmente sorpreso la presenza quel mattino di tante persone volonterose e disponibili anche se non sono genitori di bambini che avrebbero giocato quel giorno.

Un ringraziamento dovuto va anche al nostro Presidente, sempre presente in prima linea, nonché ai Dirigenti, ovviamente, (Alberto, Silvia, Roberto, Luca, Andrea, Stefano, Elisa, ecc.), sempre pronti a dare utili consigli e a dedicare il loro tempo per dare una mano.

Un grazie di cuore a tutti!