I Nostri Sponsor

Sport & Peace a Festa Insieme

A.s.d. Dolo Dolphins presente!

Basket Dolo Dolphins cerca di promuovere lo sport sotto tutti i punti di vista: far emergere i valori educativi attraverso la disciplina sportiva è uno degli scopi che la società da sempre cerca di perseguire. È per questo che valorizza e accetta tutte le proposte che concorrono a tale obiettivo.

Recentemente, all’interno della tradizionale Festa Insieme organizzata dalla Parrocchia San Martino di Cazzago di Pianiga in collaborazione con il Circolo ACLI, è stata inserita nel programma una serata dedicata allo sport. Il filo conduttore che ha animato tutta la festa è stato il tema della PACE promosso con modalità diverse attraverso iniziative musicali, di teatro e di sport.

A.s.d. Basket Dolo Dolphins con le squadre Under 13 e Under 14 e Polisportiva Cazzago con le squadre di Pallavolo Under 12-14 e Under 16 e di Basket Under 14 sono state presenti all’iniziativa.

video

Nonostante la realtà spesso faccia emergere episodi tragici in cui lo sport diventa pretesto per scatenare violenza e odio, crediamo sia necessario continuare a promuovere le potenzialità aggregative e di condivisione che la disciplina sportiva è in grado trasmettere. Si può parlare di sport e pace perché fortunatamente tutti i giorni tanti allenatori ed educatori insegnano la pratica sportiva mettendo davanti il rispetto, la correttezza e i principi della non violenza.

Un’esperienza ci ha colpito, quella di un liceo americano dello Stato della Virginia raccontata in un bellissimo film: il Sapore della Vittoria.

La storia, realmente accaduta nel 1971 in un clima di piena lotta per l’integrazione razziale dove ancora l’odio scaturiva solo per la differenza del colore della pelle, racconta di un nuovo inizio grazie all’istituzione di un liceo, il TC Williams, formato da studenti bianchi e neri. Erano i primi passi verso l’abbattimento del pregiudizio e dell’ignoranza per promuovere una società più civile. Con il liceo nacque una nuova squadra di football allenata da Herman Boone, coach di colore che grazie ad una ferrea disciplina ed un grandissimo spirito educativo, è riuscito a far diventare un gruppo di ragazzi, bianchi e neri, immaturi e accecati da una cultura troppo povera per essere considerata tale, in una squadra vincente capace di essere promotrice di giustizia e rispetto, in cui ognuno ha saputo riconoscersi come fratello.

Questa storia è stato il punto di partenza per far incontrare i ragazzi e stimolarli a riflettere attraverso la visione del film. Il modo di fare sport, l’importanza della disciplina e del sacrificio che porta al raggiungimento dei risultati senza dimenticare il rispetto dell’avversario, la disabilità, il difendere un’idea quando è giusta anche a costo di perdere qualcosa di importante, sono tutti argomenti che questa storia ha toccato.

È stato un mini percorso che si è concluso con la serata del 3 maggio in occasione di Festa Insieme Sport & Peace durante la quale le squadre sono state presentate alla comunità di Cazzago dopo un bellissimo spettacolo di musica e danza delle allieve della scuola Progetto Danza.

Ogni squadra ha presentato un lavoro che testimoniasse le loro risonanze dalla visione del film: video, presentazioni di foto e scritti che hanno parlato di pace attraverso lo sport e che hanno sorpreso tutti. È stato un modo semplice ma efficace per soffermarci e pensare, dove ancora una volta i ragazzi sono stati protagonisti.

Mauro Rosso