I Nostri Sponsor

Torneo Mazzetto 2015

Dal 30 aprile al 3 maggio 2015 le società Dolo Dolphins e Junior Basket Riviera del Brenta hanno partecipato all’importante torneo “Mazzetto”, presentando ben due squadre miste.

Bellissima ed esaltante l’esperienza vissuta dai nostri ragazzi, che hanno avuto la possibilità di confrontarsi con realtà cestistiche di altre province e di altre regioni d’Italia.

Dal punto di vista prettamente sportivo l’esperienza è stata molto positiva ed è andata oltre ogni più rosea previsione, in termini di risultati, ma soprattutto dell’impegno e della determinazione dimostrati dai nostri ragazzi.

La squadra denominata Dolo Dolphins ha vissuto momenti di autentica esaltazione nella gara contro il Noventa Padovana, in cui le due squadre si sono date battaglia fino all’ultimo secondo.

Gli spettatori presenti alla Palestra Galilei di Dolo e soprattutto gli atleti in campo, la sera del 30 aprile 2015 hanno vissuto emozioni inimmaginabili e degne di una partita di play-off della massima serie. I Dolo Dolphins hanno lottato fino all’ultimo secondo, soccombendo al supplementare per un solo punto, ma mai come questa volta, la sconfitta ha avuto il sapore della vittoria.

L’altra squadra, invece, qualificatasi ai quarti di finale, ha compiuto un autentico capolavoro, sconfiggendo i più forti e blasonati avversari del Petrarca Padova, in una partita avvincente e intensa.

I nostri ragazzi, in semifinale, nulla hanno potuto contro i ”panzer” della squadra di Roma. Così la mattina di domenica 3 maggio, nella bellissima atmosfera del Pala Fabris di Padova sono andate in scena le finali.

Quella per il terzo posto ha visto ancora protagonisti i nostri ragazzi contro la squadra di Trieste ed è stato fantastico per noi genitori vederli osservare il tabellone luminoso, sul quale apparivano i loro nomi, increduli di essere protagonisti di un evento così bello e, perché no, così importante.

La partita, giocata punto a punto, è stata in bilico fino a 18” dalla fine, poi la rappresentativa triestina ha prevalso, ma i nostri ragazzi si sono battuti con orgoglio e grinta. Nei loro occhi e nella loro memoria resteranno sicuramente impressi i momenti della partita e delle premiazioni.

Fin qui il resoconto prettamente sportivo, ma il Torneo Mazzetto ha rappresentato, come è giusto che sia, un’esperienza di amicizia.

Infatti, i ragazzi delle squadre provenienti da fuori regione, sono stati ospitati presso le famiglie dei giocatori di alcune società partecipanti. Le famiglie di Dolo e Fossò hanno ospitato i ragazzi di San Lazzaro di Savena (BO).

Con le consuete genuinità e spontaneità, i ragazzi hanno subito legato tra loro ed hanno vissuto insieme non solo l’andamento delle partite, tifando, gioendo ed incoraggiando, ma anche i momenti di aggregazione fuori dalle palestre.

A tal proposito un momento particolarmente significativo è stato come da tradizione ultraventennale del Torneo, il gemellaggio instaurato tra più di 200 famiglie padovane e i ragazzi di altre regioni e suggellato, durante la mattinata di sabato 2 maggio nella sala Consiliare di Palazzo Moroni a Padova, con il ricevimento ufficiale delle società ospiti da parte delle autorità del Comune di Padova.

Un altro simpatico momento è avvenuto alla Palestra Massimo Mazzetto di Noventa, quando allenatori e accompagnatori del Dolo Dolphins e del Bees Pesaro si sono scambiati le magliette, in segno di amicizia e stima reciproca.

Ancora una volta il basket, come lo sport in generale, oltre che essere un momento di confronto delle proprie capacità (tecniche ed umane), è stato un momento di aggregazione, un’esperienza di vita. In tal senso valgano le parole di un grande campione come Antonello Riva, il quale, durante la cerimonia di premiazione, ha sottolineato come il basket, al di là dei risultati sportivi che si possano ottenere, è importante per la crescita di ciascun ragazzo.

Non ci si può esimere dal ringraziare gli organizzatori del torneo, le singole società di basket e gli istruttori, grazie ai quali i nostri figli hanno potuto partecipare ad un evento e ad un’esperienza bellissimi. Un ringraziamento speciale, per noi del Dolo Dolphins, va a Federico Bertini (IL REFERENTE), il quale ha profuso tutte le energie e l’impegno possibili, con l’entusiasmo pari a quello dei ragazzi in campo, affinché le partite disputate a Dolo, l’accoglienza delle squadre ospitate e tanti altri aspetti organizzativi riuscissero al meglio; da questo punto di vista Federico Bertini ha saputo dare “il massimo per il basket”, come recita la scritta apposta sulle magliette che l’organizzazione del torneo ha regalato a tutti i ragazzi.

Nicola Fusco

Torneo Massimo Mazzetto 2015 from Federico Martina on Vimeo