I Nostri Sponsor

Pall. Virtus Lido – Dolo Dolphins : 49 – 65

Pronto riscatto in trasferta

Domenica 29 marzo 2015: L’ultima partita del girone di qualificazione ha visto impegnati i Dolphins in una trasferta estenuante ma molto positiva al Lido di Venezia. Durante il viaggio, il REFERENTE veste i panni del “reporter”, fotografando di tutto: il suo servizio fotografico non poteva non prevedere, ovviamente, la foto di squadra in salto.

I pronostici della partita non sono dei più facili, in quanto nella partita di andata i Dolphins hanno prevalso solo nel finale, dopo una gara avvincente. Si parte con difese molto attente, poi DENIS suona la carica con due penetrazioni consecutive in area, che lo mandano in lunetta da cui realizza tre tiri liberi su quattro. In difesa i Dolphins continuano a mettere pressione all’avversario, mentre in attacco si registra qualche tiro forzato. Penetrazione di GIULIO con un bel movimento ed un gancio cielo che meritava il canestro, poi FRANCESCO, servito ottimamente da LUCA G. e da DENIS in area, va a bersaglio due volte, portando il punteggio sullo 0-7. Dopo aver assistito al primo canestro avversario, ancora FRANCESCO si esibisce in un bel tiro dalla lunga distanza per il 2-9. Il periodo, che si chiude sul 4-9, ha visto prevalere le difese molto attente; i Dolphins hanno mostrato buone giocate, ma una certa imprecisione al tiro.

Nel secondo parziale, i Dolphins iniziano con una certa confusione in attacco, con ben quattro tiri di seguito sbagliati, mentre l’avversario accorcia le distanze sul 6-9. Tuttavia, i Dolphins reagiscono e cominciano a macinare gioco in attacco: TOMMY serve un assist per LUCA Z., che va a bersaglio, poi lo stesso TOMMY realizza da fuori area il 7-13 e DENIS, servito da CARLO, porta il punteggio sul 7-15. Il LIDO tenta la rimonta con due canestri consecutivi, di cui uno a causa di una banale palla persa in attacco. Coach MAURO chiama time-out e fa la voce grossa con i suoi. La strigliata risulta efficace, infatti, i Dolphins , rientrati in campo, hanno un altro piglio. ANDREA serve un passaggio filtrante per CARLO che realizza, poi lo stesso ANDREA vola a canestro con un magnifico “coast to coast”, per l’11-19. A questo punto assistiamo ad una bella prova realizzativa di CARLO, che, prima in contropiede, nonostante l’uomo addosso, realizza, poi, dopo che il Lido si è avvicinato sul 14-21, va a bersaglio per due volte consecutive, grazie a due assist di ANDREA. Anche SAM si iscrive a referto per un bel canestro e DENIS realizza un tiro libero su due, mentre CARLO, ancora preciso, realizza il 14-30. L’avversario tenta la reazione, ma LUCA Z., conquista con decisione un rimbalzo offensivo e inchioda il punteggio sul 18-32, che chiude il secondo periodo.

Dopo la pausa, il gioco riprende e FRANCESCO in difesa riesce a smorzare il tiro dell’avversario, recuperando palla e volando in un micidiale contropiede per il 18-34; seguono le consuete e belle accelerazioni di DENIS che si incunea nella difesa avversaria, segnando prima due punti, poi, un tiro libero su due per il fallo subito: 20-37. I Dolphins premono sull’acceleratore: DENIS inventa l’assist per ANDREA, mentre FRANCESCO segna in contropiede, servito da LUCA G., per il 20-41. I Dolphins perdono momentaneamente il loro capitano, Francesco, costretto ad uscire per un piccolo infortunio alla caviglia, ma non si fermano, anzi, continuano a macinare gioco e canestri. Infatti, ANDREA va a canestro con un altro “coast to coast”, TOMMY realizza in contropiede e DENIS completa un bel gioco da tre punti (canestro e tiro libero supplementare). Un bel tiro dalla lunga distanza di LUCA Z., completa il parziale di 14-0 per i Dolphins che raggiungono così il massimo vantaggio della partita: 20-50. Massimo vantaggio che resta anche alla fine del terzo parziale a seguito del canestro di TOMMY, dopo una bella volata in contropiede e un altro ottimo tiro da fuori di LUCA Z., per il punteggio di 24-54.

Forti del divario ottenuto, i Dolphins affrontano l’ultimo periodo senza l’intensità e la concentrazione mostrate in precedenza, perciò non c’è da raccontare molto, se non alcune pregevoli azioni individuali, che contengono il ritorno dell’avversario, portatosi sul 33-54 (parziale di 9-0), prima di assistere al primo canestro firmato da FRANCESCO con una bella entrata. A seguire, Luca Z. segna un tiro libero su due, TOMMY realizza in contropiede, servito da DENIS, e ANDREA firma il 33-61. Da qui alla fine, i Dolphins riescono a realizzare ancora due canestri, grazie al sempre bravissimo ANDREA, per il risultato finale di 49-65.

Bella e convincente prestazione dei nostri ragazzi, che, dopo la prova opaca contro i Giants di Marghera, erano chiamati ad un riscatto sul piano del gioco e dell’impegno. I Dolphins hanno mostrato belle azioni di squadra e alcuni ottimi “dai e vai”, mentre in difesa sono apparsi attenti e non hanno dato molte opportunità all’avversario, che spesso è stato costretto al tiro da fuori. Una bella vittoria quella di oggi, che lascia ben sperare ed è di buon auspicio per l’importante impegno che attende i Dolphins nel torneo di Caorle.

Va sottolineato il bilancio più che positivo ottenuto dalla squadra nel girone di qualificazione. I Dolphins si sono classificati al 5° posto, con sette vittorie e sette sconfitte, battendosi egregiamente contro avversari di un anno più grandi!!! Bravissimi ragazzi e complimenti anche a coach MAURO.

Nicola Fusco