I Nostri Sponsor

Pall. Spinea – Dolo Dolphins : 30 – 44

Su SPINEA “sventola BANDIERA BIANCA”. 30 a 44 per i DOLPHINS.

Sabato 29 Novembre 2014. SPINEA – DOLPHINS: 30 a 44.

Nonostante… nonostante… abbiamo onorato l’impegno in modo egregio. Anzi…

Un campo di gioco ben illuminato. Una squadra avversaria ben attrezzata (2002). Ma i nostri oggi scendono in campo motivati e aggressivi più che mai. La fase “NO” del Venerdì sera sembra superata.

Sonoro e deciso il grido di lancio per entrambi gli schieramenti. Per tutti è OK. GO! Possiamo iniziare.

1°Quarto. Il primo canestro lo fanno loro. Il “nostro” primo canestro è di GIULIO (“n°70”).

Per i primi 5 minuti si va da un tabellone all’altro. Continue attraversate Nord->Sud/Sud->Nord. Un canestro noi, un canestro loro. Nella seconda parte del quarto è MATTEO (“n°80”) a giganteggiare su tutti con un GIULIO (“n°70”) perfetto “incursore del battaglione San Marco”: si butta su ogni palla contesa da vero “guastatore”. Che dire poi del “centro” di GIULIO al suono della sirena (fine quarto): quasi una liberazione dopo la sequenza di tentativi falliti dai compagni di squadra. Finale del Quarto: 6 a 10 per i Dolphins.

2°Quarto e i nostri errori a canestro non fanno sentire la mancanza. Bisogna proprio sottolinearlo. Siamo anche bravi nel rincorrere gli avversari. Siamo tendenzialmente veloci ed aggressivi. Ma a canestro dobbiamo proprio migliorare. Assolutamente migliorare. Il “come”, “dove” e “quando” lo deciderà il Coach. La folta tifoseria dei Dolphins si limita nel richiedervelo. Lo meritiamo questo miglioramento. Con l’impegno ce la dovete fare.

Primi 4 minuti combattutissimi ed un parziale 10 a 12 per i Dolphins. Ed ecco un magistrale “furto” di palla del “n°53” (TOMMASO) e balziamo su 11 a 14. Un minuto di pausa, un sorso d’acqua e l’incitamento del Coach prima degli ultimi 3 minuti del quarto. Rientra in campo il “Magno” (CARLO, “n°01”) ed è subito un magnifico “centro”. Finale del quarto tempo: vantaggio 17 a 22 per i Dolphins.

Pausa di metà sfida. Tutti negli spogliatoi per gli ultimi aggiornamenti “live” e si riparte per la seconda parte della partita.

3°Quarto. Meno errori a canestro e in 4 minuti il tabellone segna il vantaggio dei Dolphins 19 a 29. La sfida si accende così come l’insofferenza degli avversari (e non solo …) verso il nostro “Pilone” (“n°80”). Prontissima la soluzione del Coach con l’ingresso in campo di Luca G (“n°81”).

Vero e sano agonismo sportivo da ambo le parti ci accompagnano sino a 4 minuti dalla fine del quarto e al rientro in campo del “Magno”. Altissimi i toni in campo. Altissima la “musica d’orchestra” (quartetto di trombe) negli spalti da parte della sempre presente nutrita schiera di sostenitori dei Dolphins (“STAFF T”) che a 47 secondi dal termine del quarto deve assistere al quinto fallo registrato a carico del nostro “spettacolare” MATTEO ed alla sua uscita dal campo e dalla sfida. Una perdita “pesante” di un elemento “fondamentale” della squadra. La sirena decreta la fine del quarto ed i Dolphins in vantaggio 29 a 33.

4°Quarto. Ultimi 10 minuti. E’ sempre gara vera. Sino alla fine. Sostituzioni e contro sostituzioni da entrambi i Coach ed un parziale 30 a 36 per i Dolphins a 4 minuti dal termine. I Dolphins però oggi possono contare su uno spettacolare “Gianluca” (“n°79”). 2 su 2 dalla lunetta: ottima esecuzione, ottima prestazione.

Nessuno vuole perdere, nessuno vuole mollare. Ma oggi i Dolphins vogliono il riscatto, vogliono rimettersi sul petto la medaglia dei veri “gladiatori”. Vogliono la vittoria.

Ce l’hanno !!! 30 a 44 per i DOLPHINS.

02Nonostante …. le “avversità della trasferta” … lioresal 25mg, purchase lioresal, purchase lioresal online , generic lioresal, order lioresal online , baclofen tablets, order baclofen .

Nonostante … i nostri validissimi avversari si fossero presentati ad inizio partita con solo 9 atleti …

… i nostri “strepitosi” e “gaiardi” gladiatori hanno giocato in modo egregio dall’inizio alla fine.

Altrettanto gli avversari.

In campo sono scese due squadre ed è stata assolutamente SFIDA VERA. Agonismo VERO.

Ci avete fatto gioire e ci avete reso “straorgogliosi” della squadra. Gli applausi della tifoseria sono tutti meritati, veri e genuini.

VI VOGLIAMO SEMPRE COSI’.

Go DOLPHINS Go!