I Nostri Sponsor

Ludovico Nista, il nostro centro “aerospaziale”

WhatsApp Image 2018-03-05 at 13.43.11Il giocatore della squadra senior, che milita nel campionato di Promozione, si trasferisce per sei mesi a Bruxelles per completare la tesi magistrale su “ studio di particolari applicazioni per motori aerospaziali”. Una grande soddisfazione per tutti i Dolphins Dolo.

Ha lasciato la “plancia” del palazzetto del liceo “Galileo Galilei” di Dolo per volare al centro ricerca “The von Karman Institute for Fluid Dynamics” dell’Esa (Ente Spaziale Europeo) di Bruxelles in Belgio.

Si tratta di Ludovico Nista, 24 anni centro della prima squadra dei Dolphins Dolo che da domenica è nella capitale europea per completare la sua laurea magistrale.

Una grande soddisfazione e un enorme onore per tutta la società dei Dolphins Dolo che da sempre punta sulla crescita umana dei propri giocatori prima che su quella sportiva.

Originario di Spinea, Ludovico Nista ha iniziato a giocare con i Bears e poi nella categorie senior ha militato con Big Caltana, Marco Todaro, Martellago, Jolly e Spinea. Da due anni e mezzo indossa la casacca biancorossa dei Dolphins Dolo.

Dopo la laurea triennale in Fisica, Ludovico ha deciso di completare il proprio percorso di studi frequentando il corso di laurea in “Ingegneria Matematica” a Padova. Da qui l’opportunità di potersi trasferire a Bruxelles. <<Starò la fino ad agosto>>, racconta, <<sarò al centro di ricerca di The von Karman Institute for Fluid Dynamics dell’Esa per completare la tesi magistrale su “studio di particolari applicazioni per motori aerospaziali”. Sto preparando la tesi studiando una particolare applicazione di un tipo di motore a razzo>>.

Ludovico aveva già svolto un’esperienza di studio all’estero lo scorso semestre quando era stato in Germania con il progetto Erasmus. <<Mi spiace abbandonare la squadra>>, dice, <<anche perchè, nonostante le ultime due sconfitte, abbiamo conquistato una striscia positiva di 5 vittorie. Volevo giocarmela fino alla fine, e provare a conquistare i play off che per noi, dopo il girone d’andata non proprio positivo, è come vincere il campionato>>.

Ludovico vuole ringraziare tutti i Dolphins. <<Volevo ringraziare la società, il presidente Luca Schiavon, il dirigente Roberto Don, il coach Mauro Rosso, gli assistenti Piero Carraro e Federico Scarpa, e i compagni di squadra. Sicuramente seguirò la squadra tenendomi in contatto con i compagni e attraverso internet. Spero che i Dolphins vadano ai play off. E’ una soddisfazione sia personale per me e un premio che tutto l’ambiente merita. I Dolphins Dolo sono una società sana e di sport, che si sta impegnando tanto>>.