I Nostri Sponsor

Dolo Dolphins – Riviera : 10 – 14

Oggi si è disputata la Prima partita del campionato 2015/16, categoria Aquilotti “A”.

Match sofferto con un risultato immeritato per i nostri coraggiosi atleti che hanno sfoderato una tenacia e una grinta  nuove. Il sostegno fermo ed empatico dei nostri allenatori ( Mauro Milan e Christopher Berto) sta facendo nascere una squadra dal gruppo di ragazzini che scoraggiati avevano concluso il precedente anno sportivo.

Il primo tempo, perso per un solo canestro è stato caratterizzato da un attacco energico, da un migliorato gioco di squadra con una grande contesa di palla. Belle azioni a canestro dei nostri, ancora improduttive ma non per molto.

Il secondo tempo ha visto i dolphins un po’ titubanti, con l’ansia di concludere le azioni e con una difesa lenta che purtroppo a favorito  lo strutturarsi del gioco negli avversari e le azioni isolate nei nostri. Forza ragazzi se siete uniti vincete la paura!

Il terzo tempo ha visto la rimonta: difesa compatta, grande grinta nelle azioni, ritmo serrato di gioco. Bello spirito di squadra: dalla panchina l’inneggiare dei ragazzi superava quello del pubblico! A 6 secondi dalla fine i dolphins hanno segnato il canestro vincente, scatenando l’esultanza della tifoseria.

Il quarto tempo è stato un’ulteriore vittoria: ritmo serrato di gioco con azioni in contropiede, gestite da un quartetto in sintonia. Aumenta la carica della squadra ma insorge l’ansia per la sorte della partita.

Il quinto tempo si preannuncia caldo, il Riviera si compatta in attacco mettendo in campo giocatori di mole superiore ai nostri che purtroppo intimoriscono e scoraggiano metà del quartetto. La grinta e la determinazione,  uniti da un bel gioco di squadra, hanno intimorito i nostri ragazzi,  permettendo ai nostri avversari di portare a casa il tempo.

Il sesto tempo vede la sconfitta dei Dolphins  molto scoraggiati e ormai rassegnati. Il Riviera segna quasi indisturbato, la confusione produce qualche fallo di troppo ma i nostri continuano molto seriamente a giocare fino all’ultimo istante.

I complimenti, comunque, vanno fatti a entrambe le squadre: al riviera per la loro vittoria e ai nostri aquilotti che, sebbene inferiori dal punto di vista tecnico, hanno lottato fino all’ultimo.