I Nostri Sponsor

Aquilotti A – Sole , mare e basket … W il Torneo di Matera !

Ci siamo presentati all’appuntamento con questo importante torneo internazionale non senza qualche difficoltà, dettata dalle defezioni di alcuni ragazzi, tanto che alla conta finale hanno partecipato anche due validi ragazzi 2004 ed addirittura due piccolini ma grintosissimi 2005.

Dopo un viaggio lungo ma filato via senza intoppi, finalmente arriviamo alla nostra destinazione: Policoro.

Ad ospitarci Mimmo e la moglie Moira che, coadiuvati da un valoroso ed infaticabile staff di collaboratori, gestiscono il bellissimo centro velico Aquarius affacciato sullo splendido mare della costa Jonica.

Per tutti noi è stata subito una piacevole sorpresa, sia dal punto di vista logistico che da quello del trattamento che tutti, cordialissimi , affabili e ospitali solo come la gente del sud sa essere, ci hanno riservato per tutta la durata del nostro soggiorno.

La cosa più bella di questo villaggio è che oltre ad esserci noi, sono ospitate altre quattro squadre, con le quali abbiamo subito socializzato ed i ragazzi hanno fatto amicizia e giocato assieme, nel vero spirito della loro età, senza rivalità o tensione.

Cito i ragazzi simpaticissimi di Martinafranca, quelli spigliati della Virtus Roma, il valido gruppo dei ragazzi di Lignano Sabbiadoro per finire con i forti ma leali ragazzi di Pesaro, con tutti si è creato un clima di festa e complicità, interrotto momentaneamente durante le partite, ma subito dopo ricomposto in modo talmente naturale che tutti i ragazzi sembravano veramente vecchi amici.

Veniamo al torneo: nel nostro girone ci scontriamo in sequenza contro Gioia Tauro, Martinafranca e Virtus Roma.

Siamo bravi ad imporre il nostro gioco e soprattutto a difendere su ogni pallone, tanto da vincere tutte le 3 partite con punteggi che fanno capire il nostro modo di giocare: 32-6 , 23-15 e 35-18, risultando primi del nostro girone.

Nel pomeriggio, dopo la prima partita, c’è stata la bellissima sfilata di tutte le squadre ( ricordo che erano 56 !!! ) che hanno scorazzato per le vie di Matera, colorando la città di cappellini verdi e di cartelli con i nomi delle squadre che ogni rappresentante mostrava a tutti i passanti con orgoglio.

Dopo la prima fase si presenta lo scoglio più duro da superare per noi ….. la temibile squadra di Pesaro, vincitrice dell’altro girone e con un palmares di vincitrice delle ultime 3 edizioni del torneo .

Partiamo bene, lottiamo su ogni pallone, ma alla lunga la qualità e la reattività dei Pesaresi si fa sentire e nonostante cerchiamo di rendergliela difficile, non riusciamo a sviluppare le nostre trame di gioco abituali, forse anche un po’ intimoriti dal nome dell’avversario ed alla fine ci arrendiamo 17-51 , per quella che alla fine sarà l’unica sconfitta di tutto il torneo.

L’abbinamento del giorno seguente ci vede contro Caserta e con lo spirito giusto, riprendiamo la nostra marcia vincente chiudendo agevolmente una partita gagliarda sul 43-4.

Questa sarà anche l’ultima partita disputata al PalaOlimpia di Policoro, perché l’ultimo giorno dedicato a semifinali e finali tutte le squadre giocheranno nei vari campi di Matera, giocando una partita al mattino ed una al pomeriggio.

Trascorriamo l’ultimo pomeriggio giocando nella bella spiaggia attrezzata del villaggio ed i ragazzi approfittano per fare l’ultimo bagno nelle acque azzurre di questo mare, consapevoli che questa bellissima avventura si sta per concludere ….. forse troppo presto per come è andata.

L’ultimo giorno si può definire “ il giorno più lungo “, visto che dalla sveglia alle ore 6,30 si arriverà alle 0,30 , orario di salita sul pullman per il ritorno a casa.

Gli incontri che ci riguardano sono la semifinale alla mattina contro Hito ( Estonia ), giocata sotto un sole cocente sul campo all’aperto dove alla sera si giocherà la finalissima; i ragazzi sono bravi a resistere e non perdere la concentrazione, e dopo una bella battaglia portiamo a casa il risultato per 21-16, mentre nel primo pomeriggio giochiamo la nostra ultima partita contro Santeramo, stavolta al PalaSassi, ed anche in questo caso, dopo un avvio stentato causato probabilmente anche dalla stanchezza accumulata in tutti questi giorni, reagiamo bene, impedendo agli avversari di rientrare in partita, finendo con l’ennesima vittoria per 21-12.

Alla sera dopo aver gustato una buona pizza ci siamo guardati, tutti attorno al campo di gioco, la finale 1° posto fra Siena e Aurora Brindisi , con la vittoria finale dei toscani, poi il rito delle premiazioni per finire con fuochi d’artificio ed un arrivederci al prossimo anno.

E’ stata un’esperienza entusiasmante sia per me che per i ragazzi e genitori al seguito, una settimana vissuta intensamente che ci ha fatto “ conoscere “ tutti un po’ di più e che la bellezza del posto e la cordialità dei gestori ha completato in maniera perfetta.

Un ringraziamento particolare va a Federico che con il suo insostituibile smartphone e la sua inesauribile passione ha ripreso tutti i momenti più significativi di questa avventura, permettendoci di rivederli e continuare a sognare; alla Stefania che con le sue mille attenzioni ha fatto in modo che tutto filasse liscio, dando un contributo decisivo nella gestione del gruppo; ad Alessandro e Valter che si sono adoperati con consigli ed idee nelle varie situazioni di gestione delle problematiche che inevitabilmente potevano sorgere e non ultimo anche a tifare Dolphins a squarciagola.

E poi, in ultimo, non posso non ringraziare i miei super campioni che mi hanno permesso di vivere questa esperienza nel migliore dei modi :

  • Alberto,
  • Matteo,
  • Giulio,
  • Denis,
  • Tommy,
  • Carlo,
  • Margherita,
  • Sveva
  • i due 2004 Tommaso e Valerio
  • i due 2005 Francesco e Sebastiano.

GRAZIE A TUTTI !!!!

Istruttore e articolo : Milan Mauro